skip to Main Content

Medicina e Trattamenti Ayurvedici

Terapia di disintossicazione e Panchakarma

FORMAZ BOX
La visione ayurvedica della vita è essenzialmente legata ai concetti di equilibrio, scorrimento e pulizia. Un organismo, per ben funzionare, deve avere le funzioni fisiologiche in equilibrio, le comunicazioni fra i tessuti ed i vari distretti del corpo efficienti; l’eliminazione dei materiali di scarto deve avvenire perfettamente. Quando uno di questi elementi al contrario, non funziona, l’organismo si ammala.

Lo stato di salute, quindi, esiste quando:

  • il fuoco gastrico (Agni) è in condizione ottimale,
  • le tre sostanze vitali, i dosha (Vata, Pitta e Kapha) sono in equilibrio,
  • i tre prodotti di rifiuto, mala, (urina, feci, sudore) sono prodotti ed eliminati in maniera normale,
  • i sensi funzionano normalmente e sono chiari,
  • corpo mente e coscienza fluiscono armoniosamente.

Normalmente la malattia ha origine dall’indebolimento del fuoco digestivo.
La principale conseguenza del suo non equilibrato funzionamento è la formazione di quel che in Ayurveda viene chiamato Ama, che letteralmente significa “non digerito – non cotto”.

Ama è un accumulo di tossine che si deposita inizialmente nel tratto gastroenterico per poi diffondersi negli altri tessuti e/o apparati, depositandosi dove il corpo risulta più debole e predisposto.

A causa di tale accumulo si squilibrano i dosha o si bloccano gli srotas (canali della circolazione).

Quando ama si accumula, compaiono diversi sintomi/malattie come: sonnolenza postprandiale, pigrizia, letargia, dolori diffusi, pesantezza addominale e postprandiale, costipazione, gas intestinali, patina sulla lingua e bocca impastata. Tali sintomi rappresentano campanelli di allarme e le funzioni digestive vanno in breve tempo riportate in equilibrio.

L’ama che si forma non è solo di origine alimentare, ma è di origine energetica nella sua completezza (fisica, mentale ed emozionale). Agiscono quindi come elementi inquinanti anche egoismo, avidità, rabbia, collera, impulsività, desideri smodati, attaccamenti, ignoranza di chi siamo e di quale è la vera Realtà.
La terapia Panchakarma consiste nel riportare verso l’apparato gastroenterico in maniera dolce e non invasiva, attraverso una serie di trattamenti e abitudini, le tossine che si sono accumulate in periferia per poi eliminarle attraverso differenti modalità.
Il Panchakarma è una terapia di disintossicazione e di purificazione dell’intero organismo, non soltanto su un livello fisico.
Questi i principali benefici che si possono ottenere dalla terapia: il soggetto si sentirà più leggero sotto tutti i punti di vista. Scompaiono i dolori e altre afflizioni e si acquisiscono abitudini più sane e armoniose.

Aumenta la capacità digestiva, la vitalità, la forza, l’entusiasmo, la gioia di vivere, la capacità di discernimento e di adattabilità agli eventi, la soddisfazione. Si riducono i livelli di colesterolo, la pressione arteriosa si normalizza, molte delle situazioni patologiche possono venire eliminate o ridursi (ovviamente in base alla durata della terapia e alla gravità dei disturbi).

chakmra-
La terapia Panchakarma consiste nel riportare verso l’apparato gastroenterico in maniera dolce e non invasiva, attraverso una serie di trattamenti e abitudini, le tossine che si sono accumulate in periferia per poi eliminarle attraverso differenti modalità. Il Panchakarma è una terapia di disintossicazione e di purificazione dell’intero organismo, non soltanto su un livello fisico.
Questi i principali benefici che si possono ottenere dalla terapia: il soggetto si sentirà più leggero sotto tutti i punti di vista. Scompaiono i dolori e altre afflizioni e si acquisiscono abitudini più sane e armoniose. Aumenta la capacità digestiva, la vitalità, la forza, l’entusiasmo, la gioia di vivere, la capacità di discernimento e di adattabilità agli eventi, la soddisfazione. Si riducono i livelli di colesterolo, la pressione arteriosa si normalizza, molte delle situazioni patologiche possono venire eliminate o ridursi (ovviamente in base alla durata della terapia e alla gravità dei disturbi).

La terapia di Panchakarma ha durata variabile in base alle esigenze e alle disponibilità del soggetto e viene concordata preventivamente.

Nel periodo da giugno ad agosto sono possibili periodi di disintossicazione assistiti anche individuali.

Terapista: Medico ayurvedico Dott. Fabio Basalisco

Altre date possono essere concordate direttamente con il terapista telefonando al +39.340.6351729 o inviando una mail a purusha.fabio@yahoo.it.

Appuntamenti Panchakarma 2019

Back To Top
Ciao, come posso aiutarti?