Ayurveda per le aziende
ayurveda

Progetto di rivoluzione delle coscienze nelle aziende con l’ayurveda: come aumentare il proprio benessere interiore, essere felici ed avere una maggiore produttività.

L’unica cosa certa nella vita è il cambiamento, anche se a volte è fonte di dubbi e timori: tutto si muove, tutto si trasforma ed è in questa ottica che il progetto di rivoluzione delle coscienze vuole essere presente in azienda per evitare competizioni all’interno di un gruppo, pur con le differenze di competenze insite all’interno del gruppo stesso, ma per alimentare la possibile coesistenza armoniosa di essere, fare ed avere di ciascuno e nell’ambito del Tutto, sapendo che, pur nella molteplicità di forme materiali, l’essenza di tutti è assolutamente sovrapponibile.

Cosa si propone: l’educazione alla consapevolezza, l’espansione dello stato di coscienza aumentando l’attenzione a sé, al proprio corpo, agli altri, maggiore adattabilità agli eventi, riduzione dello stress, maggiore qualità della vita, ampliamento della capacità di relazionarsi sapendo di far parte di un progetto più grande, equilibrio tra intelligenza, cuore e coraggio e un fare per il gusto di fare, l’attività del servizio disinteressato. Inoltre si propone di far conoscere l’ayurveda attraverso la propria costituzione, i principi, di come il mangiare, le abitudini e lo stile di vita possano influenzare in maniera positiva la nostra attitudine mentale.

Come: attraverso una presenza attenta a ciò che si è e all’altro, all’osservazione e comprensione profonda di quello che sta accadendo all’interno e intorno a sé, meditazione, esercizi di consapevolezza del corpo e dei sensi, ascolto consapevole e profondo, respiro consapevole, dinamiche mentali, allineamento della parte fisica con quella mentale, emozionale, spirituale, disidentificazioni dai ruoli convenzionali, ricerca personale della propria verità e del proprio compito nella vita.

Obiettivi: maggiore produttività aziendale a fronte di una condizione di benessere generale, di rapporti interpersonali più veri e più assertivi e di un minor assenteismo, maggiore conoscenza di ognuno, creazione di serenità, accoglienza, gioia, felicità per il solo fatto di esistere, sentirsi parte di un progetto più ampio non solo a livello aziendale ma anche a livello universale.

Il progetto di consapevolezza all’interno dell’azienda prevede dieci incontri a cadenza quindicinale/mensile.

Trainer: Fabio Basalisco, neurologo con perfezionamento in medicina psicosomatica, medico ayurvedico con formazione in Italia ed in India. Ha iniziato il percorso ayurvedico nel 1994 con il massaggio ayurvedico che ha approfondito nel corso degli anni fino a frequentare una scuola triennale per terapista ayurvedico e successivamente una scuola triennale per medici ayurvedici. Nel suo percorso di conoscenza attraverso la diagnosi del polso, l’alimentazione, lo stile di vita, il panchakarma, molta importanza ha avuto l’approfondimento della filosofia e della psicologia ayurvedica, la ricerca di sé e del proprio compito nella vita, l’espansione dello stato di coscienza. Il 31 dicembre 2009 si dimette dall’incarico di medico di medicina generale per dedicarsi totalmente all’ayurveda, alla conoscenza di sé e ad aiutare gli altri a diventare capaci di essere.

Il percorso di consapevolezza di sé è incominciato negli anni ’90 quando, ancora studente del corso di specializzazione, si è avvicinato alle medicine complementari, sempre con un’attenzione viva alla conoscenza di sé e dei propri lati ombra, senza fermarsi di fronte a condizionamenti molto presenti legati sia all’ambiente familiare sia a quello universitario. Pratica quotidianamente meditazione da oltre 15 anni, si diletta con lo yoga ma soprattutto è appassionato lettore di testi sacri dell’Ayurveda, da cui attinge, insieme al silenzio e alla pratica del servizio devozionale, una fonte continua di saggezza, conoscenza ed evoluzione. Autore del libro consapevolezza e Ayurveda, in pubblicazione ad ottobre 2016.